L’angolo del direttore

E’ vicino il Natale ed il nuovo anno 2017.

Per un credente il tempo si svolge sotto l’occhio provvidente di Dio ed è l’opportunità per vivere con pienezza la propria vita.

Nel Signore che viene troviamo il senso della nostra esistenza. La sua presenza è base solida per la nostra speranza. Siamo certi che Lui Risorto opera nella nostra storia. Sta a noi accoglierlo ed accoglierci gli uni gli altri. Ci ispiriamo in questo a Don Bosco, che riconosciamo nostro maestro ed amico.

Saluto con gioia tutti quelli che vorranno entrare in contatto con me per qualsivoglia informazione sulle attività dei Salesiani, della Comunità e in particolare sulla residenza Universitaria.

Mi metto volentieri a vostra disposizione per rispondere alle e-mail o messaggi che vorrete inviarmi.

Questa RUBRICA è stata appositamente creata per instaurare una corrispondenza scritta tra me e voi, potete quindi scrivermi liberamente.

A presto
D. Giorgio Colajacomo

E’ tradizionale l’invito per la Festa di Don Bosco, che sentiamo punto di riferimento della nostra attività con i giovani e per tanti ex-allievi che in Lui si riconoscono. Lo celebreremo domenica 5 febbraio 2017.

Saluti
D. Giorgio Colajacomo

Perugia 14/04/2017

Cari exallievi,
insieme con l’invito alla Festa di Maria Ausiliatrice di sabato 27 maggio 2017 pomeriggio col felice ritorno della Madonnina del Penna Ricci, vi chiedo collaborazione per la LOTTERIA DON BOSCO a vantaggio delle attività per i nostri ragazzi (costo 1 euro, primo premio una Panda) i cui vincitori saranno estratti nello stesso giorno. Se ognuno acquisterà un blocchetto (25 €) e ne farà acquistare, centreremo l’obiettivo. Ringrazio anche chi nei prossimi giorni si potrà mettere a disposizione per la diffusione dei biglietti in alcuni centri commerciali (prego di segnalare la disponibilità).

Vi invito intanto sabato 29 aprile 2017, alle ore 17 alla celebrazione di congedo dalla cappella del Penna Ricci (da confermare con una telefonata nei giorni precedenti), per il trasporto a San Prospero dove giungerà alle 17.45. Accanto ad essa la famiglia salesiana tornerà a riunirsi ogni giorno feriale del mese di maggio alle 18.30 per il rosario meditato con immagini, sarà essa al centro della Festa di Maria Ausiliatrice, sabato 27 maggio, quando – dopo la conferenza su tema educativo delle 17 verrà portata in breve processione alle 18.30 dalla chiesa alla palestra (o all’aperto) per la Concelebrazione conclusiva.

A presto
Don Giorgio Colajacomo

APRE L’ANNO 2018/19

Ai Giovani, ai Genitori e Collaboratori,

il nuovo anno porta al Don Bosco novità e prospettive. Il vicario e responsabile pastorale della comunità, don Stefano Pastorino, è promosso direttore nella casa di L’Aquila che si sta rinnovando dopo il terremoto. Lo sostituisce don Wi Dec, polacco, da molti anni in Italia, già missionario in Papua Nuova Guinea e docente all’UPS (Università Salesiana) di Roma.

Il Convitto Universitario procede a pieno regime con i suoi 36 studenti e studentesse, i Centri di Formazione professionale avviano il 1° ottobre i corsi del duale aperti finalmente ai ragazzi quattordicenni in uscita dalla scuola media, la PGS inaugura il 9 novembre il campo sportivo rinnovato e l’accordo programmatico con il Milan, la presenza più costante dei salesiani all’oratorio e l’arrivo di due volontari del servizio civile. Ma soprattutto si apprezza un fervore di attività e di impegno educativo e pastorale che coinvolge ragazzi e giovani, famiglie, allenatori e formatori, la famiglia salesiana tutta in cammino verso il Centenario: 1922-2022.

Ai giovani dedica attenzione la Chiesa facendone il centro di riflessione nel Sinodo che si tiene dal 3 al 28 ottobre, di cui proponiamo il testo di partenza su cui i padri sinodali discuteranno e il documento frutto di una ampia consultazione di persona ed on-line dei giovani stessi.

Su tutto questo verterà la prossima assemblea della C.E.P. (Comunità educativo pastorale) della casa di Perugia sabato 13 ottobre 2018 ore 9.30-13, cui invitiamo tutte le persone di buona volontà che si riconoscono nel nome di Don Bosco. Sarà anche l’occasione per celebrare i giubilei, 75 anni di professione religiosa salesiana (e 65 di ordinazione sacerdotale) per don Giorgio Rivosecchi, la cui salute è in miglioramento, 50 anni di professione per l’economo don Tattano Campullu e 60 per il direttore.

Buon anno dunque, e in cammino! Ci benedica Don Bosco
don Giorgio Colajacomo, direttore

Scrivi al Direttore