Salesiani Cooperatori

Salesiani Cooperatori Perugia

L’Associazione dei Salesiani Cooperatori (ASC) è il ramo laico della Famiglia Salesiana. Il fondatore è San Giovanni Bosco (9 maggio 1876, Torino). I Cooperatori si impegnano nella missione giovanile e popolare, in forma fraterna e associata, seguendo il Progetto di Vita Apostolica (PVA). Sono presenti in tutto il mondo e sono impegnati principalmente in tre ambiti: famiglia giovani socio-politico. Dal punto di vista organizzativo i Cooperatori nel mondo sono suddivisi in Regioni. L’Italia fa parte della Regione Italia, Malta, M. Oriente.

Il sito della nostra regione: http://salesianicooperatori.eu/

Salesiani Cooperatori in Umbria
In Umbria sono presenti a Perugia, Cannara, Terni, Gubbio e Gualdo Tadino.
Coordinatrice Provinciale: Beatrice Calzavara
Delegato Provinciale: Don Stefano Pastorino, SDB

Salesiani Cooperatori a Perugia
I Salesiani Cooperatori hanno il grande merito di aver preparato, insieme agli Exallievi, l’arrivo dei Salesiani a Perugia nel 1922. Infatti, già fin dal 1915 si respirava in parte aria di salesianità, dovuta a un bel gruppo di cooperatori e cooperatrici, fra cui Mons. Alfredo Mignini, che ne era il coordinatore, Mons. Luigi Piastrelli, il canonico Scarabattoli, la contessa Caterina Faina, il conte Alessio Conestabile Della Staffa.
I Cooperatori sono sempre rimasti presenti e attivi all’intero dell’opera salesiana, fino ad oggi. Formano una realtà di grande qualità carismatica all’interno della Famiglia Salesiana. Si incontrano regolarmente per le attività di formazione e di progettazione a favore dei giovani più poveri.

FORMAZIONE DEGLI ASPIRANTI
Gli aspiranti sono quelle persone che attratte dalla proposta di essere Salesiano Cooperatore, desiderano avvicinarsi all’Associazione per approfondirne i contenuti. Diventare Salesiani Cooperatori significa rispondere ad una chiamata, ad una vocazione che qualifica tutta l’esistenza, per tutta la vita.
Il cammino di formazione serve per conoscere l’Associazione ed il Carisma Salesiano di don Bosco. Serve per fare opera di discernimento sulle motivazioni profonde che spingono l’aspirante ad arrivare a rispondere con un “si” a questa chiamata. Il cammino di formazione è curato dal Centro Locale, in accordo con il Consiglio Provinciale. E’ un cammino personale e personalizzato secondo il livello di ciascuno. Prevede anche alcuni momenti a livello provinciale (Adriatica) fondamentali per conoscere l’Associazione e il Progetto di Vita Apostolico che ne è alla base.

Consiglio Locale (2019-2021)
Coordinatore: LANARI Mario
Vice-Coordinatrice: GASBARRI Germana
Tesoriere: BUBU’ Andrea
Segretaria: LANA Laura
(Email: salesianicooperatoripg@gmail.com )
Formazione: DELEDDA Giovanna

Delegato locale ASC
Don Giovanni Molinari, SDB
Il Delegato collega i Salesiani con l’ASC. All’interno della CEP fa conoscere la vocazione del Salesiano Cooperatore e la propone a quelle persone nelle quali ha scoperto i requisiti fondamentali per iniziare un cammino di formazione.

Associazione mondiale Salesiani Cooperatori: https://www.asscc-mondiale.org/webSite/

Salesiani Cooperatori Provincia Adriatica: https://www.facebook.com/SalCoopAD